mercoledì 12 novembre 2014

Storia di una servante

Da arte povera a shabby chic, passando per il country style
 


 Sono molto presa ultimamente, mi è stato chiesto di partecipare alla ristrutturazione di un appartamento qui a Roma, e di dare un tocco shabby chic agli ambienti.
E' stata una proposta che mi ha molto entusiasmato ed emozionato, e sta occupando tutto il mio tempo.
Dovrò consigliare la padrona di casa sui colori da utilizzare, sulle pareti, nei tendaggi e tappezzerie, sulla disposizione dei mobili, e soprattutto ne sto trasformando alcuni in stile shabby.

Oggi vi mostro uno dei miei ultimi lavori, una trasformazione di una servante in arte povera, per una casa di campagna.


Ho lavorato il piano di appoggio in modo di lasciare il legno naturale e l'ho trattato con cera bianca, cera neutra e impregnante.


Prima era così, un mobile in arte povera, di un buon legno, ma che non le piaceva più perché troppo scuro e lucido, ma che le dispiaceva non usare perché aveva un valore affettivo.
 

Ho tolto uno spesso strato di superficie, anche con la levigatrice,
 

finchè non è diventato così, poi ho applicato la tecnica che avete visto il questo post, con la spazzola d'acciaio e la cera bianca


e questo è il risultato

ho allestito in laboratorio un piccolo set fotografico
 

 

 
 
 

La proprietaria lo ha voluto proprio così, abbastanza rovinato, di un colore chiaro ma non bianco sparato, e abbiamo scelto insieme  una tonalità di pastello dalla cartella colori che uso.

 
 


L'interno del mobile è di un bel legno che abbiamo lasciato così com'era 



a presto!!

11 commenti:

  1. Hai fatto passi da gigante..sono felice per te, chissà che emozioni porta dover lasciare la propria casa in mano a una decoratrice..vedere i propri mobili affettivi cambiare totalmente è sempre un tonfo al cuore, per chi lo realizza una emozione non poco, che ripaga lasciandoci una meritata soddisfazione, e poi la magia di sapere che tutto era come lo immaginavamo! un abbraccio..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella Pierina! come stai?? grazie, sono felicissima anch'io e spero che lo sarà anche la mia committente ;-)

      Elimina
  2. Wow un super lavoro con un altrettanto super risultato!!!
    Complimenti per quest'opera di restyling!!

    un abbraccio
    Sara
    This is Sara

    RispondiElimina
  3. Complimenti, bellissimo!!!
    Se puoi ci farai poi vedere l'appartamento finito.... Sarà da mozzafiato!
    Ciao
    Simona

    RispondiElimina
  4. Che bel lavoro! Mi piace molto il risultato finale.

    RispondiElimina
  5. Bellissimi lavoro, mi piace, complimenti

    RispondiElimina
  6. Mi piace molto, complimenti :)

    RispondiElimina
  7. Che lavorone mi piace e mi ispiri ho una camera da letto intera in arte povera da rifare ma visto il tuo risultato non ho dubbi domani si cambia ;-)

    RispondiElimina
  8. stupenda trasformazione....un lavoro impegnativo e lungo ma ne è valsa la pena.glo

    RispondiElimina

Ti potrebbero interessare ...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post più popolari